Aria e acqua

wp-image-1234775029jpg.jpg

Il regalo più bello
che si possa ricevere
me l’hai fatto tu:
mi hai aperto la vita,
ci hai messo dentro i tuoi sbagli,
hai richiuso
e mi hai detto
“amali”.

La parte sirena di me laggiù,
sul fondo dell’abisso più nero,
ha sciolto il suo canto
una notte nel tuo letto
e sempre ti amerà per averla liberata.

Tu non sei bello,
tu non sei buono,
e amare in te
il male,
la paura,
l’errore che ritorna sempre uguale,
è stato la mia salvezza.

Così
come ogni sirena
mi sciolgo in schiuma
sulla riva di te che
sei aria,
e di noi non resta nulla:
siamo l’incanto
perpetuo
della risacca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...